Termostato Netatmo – CasaCasu Build Log

Recentemente ho dovuto anche io cedere e aggiornare qualche pezzo di tecnologia in casa.

Ho comprato un NetAtmo (Termostato gestibile via Wifi). Dopo solo qualche settimana di utilizzo, sono già estrememante soddisfatto del cambio: siamo passati dal dire quando il termostato doveva accendersi per ragionavolmente avere la temperatura desiderata, al dire a che ora vogliamo una certa temperatura, e lasciare a lui il calcolo di quanto prima partire; per non parlare della possibilità di gestirlo via mobile 🙂

Avendo ricevuto una discreto interesse da amici e colleghi, posto di seguito alcune foto relative alla mia esperienza di installazione dello stesso, incluso l’adattamento ad una presa italiana.

WP_20150210_005 WP_20150210_007

Il Termostato BTicino precedente, dove mi sono diligentemente fotografato la connessione prima di iniziare qualunque tipo di danno. I cavi da collegare al netatmo sono C e NO; gli altri due li ho isolati.

WP_20150210_009WP_20150210_008

Come si può vedere, il nuovo termostato è più grande della scatola standard

WP_20150214_002 WP_20150214_003

A questo punto serve un minimo di DIY, prima di tutto ho comprato un (come si chiama? da noi si chiama “castelletto” non so il nomer corretto); l’ho ritagliato, perché essendo fatto per essere posizionato sopra la scatola avevo bisogno di ridurre la dimensione e far si che si incastrasse a “filo” del muro all’interno della scatola.

WP_20150214_004 WP_20150214_006 WP_20150214_007

Successivamente ho fatto un paio di buchi con un trapano, per poter montare il retro di netatmo.

WP_20150214_008

WP_20150214_009

Ovviamente al primo giro, mi ero dimenticato di  montare il lamierino che è presente all’interno del kit, per poter coprire il contorno del termostato, e voilà!

WP_20150214_010 WP_20150214_011

Infine, come alternativa, segnalo che si sarebbero potuti usare dei Fisher appositi, che permettono questo tipo di connessione. Nel caso del mio muro, ero nel dubbio ci fossero vicino dei tubi, e volevo evitare qualunque tipo di problema

WP_20150215_001

25 commenti su “Termostato Netatmo – CasaCasu Build Log”

  1. Post molto interessante!! Visto il buon livello di soddisfazione percepito, sto valutando di passare al netatmo, e (neanche a farlo apposta!) lo sostituirei allo stesso modello b-ticino del post. Avendolo montato su un castelletto da sette posizioni (e non da tre) vorrei capire se il lato della cornice esterna fornita supera i 20 cm circa della placca b-ticino. Potrei chiederti la misura esatta della cornice? Grazie comunque per le info sull’installazione!

      1. Ciao, grazie mille per le info. Termostato acquistato e installato. Alla fine la scelta è stata termostato ‘mobile’ collegato in wifi con relè netatmo installato in serie ai finali della caldaia. Grazie ancora e alla prossima!

  2. La connessione del termostato come lo hai fatto? i cavi collegati al precedente termostato, che accendono caldaia o aprono valvola dell’acqua di riscaldamento, come li colleghi al NETATMO? ha una cosa separata “rele” o li colleghi al termostato?

    1. Ciao, io non ho avuto nessun problema tra NetAtmo e la mia connessione che è con Vodafone Station.
      Ti segnalo invece che avevo avuto dei problemi nell’uso della Vodafone Station con XBOX, principalmente perché usavo la conessione via LAN e per un comportamento strano che ha la Vodafone Station. Trovi il post qui
      Ritengo però non sia applicabile a NetAtmo visto che si collega via WiFi.

      HTH
      Alberto

  3. Ciao Alberto, scusami se ti chiedo informazioni non correlate con il tuo post ma la tua è l’unica pagina web in cui ho trovato una foto del mio termostato, di cui non riesco a ricordare il modello (per provare a cercare sul web il manuale di istruzioni che non trovo più). Per caso tu lo ricordi? Grazie in anticipo. Stefano.

  4. Buonasera,
    Avrei bisogno di conoscere il nome del modello di quel vecchio bticino che è stato sostituito. Ne ho uno in casa e sono alla ricerca delle istruzioni.
    Grazie mille.
    Paolo

  5. Ciao ho appena comprato anche io il NetAtmo e stavo cercando idee su come fissarlo in una 503 al posto del vecchi TM Vimar da incasso.
    Ti ringrazio per l’idea di tagliare il telaio per la 503 per farlo entrare nella scatola e fissare sopra il supporto per Netatmo.
    Appena arriva lo realizzo anche io cosi

    1. Si, attenzione però che quando attacchi il telaio ritagliato al “castelletto” bianco del netatmo, in mezzo gli devi mettere il lamierino estetico bianco. Facendo così non puoi più serrare le viti del telaio 🙁
      In realtà alla fine io le viti non le fisso, ma il telaio lo infilo ad incastro.

      Nel secondo netatmo che ho installato in un altra zona, ho invece usato la tecnica con i fisher lunghi che cito in fondo al post. Alla fine penso sia il modo migliore per farlo.

  6. Ok grazie io ho trovato invece quelli da 80mm ed il codice Fischer nel mio caso è il 504508 il tuo da 70mm dovrebbe essere il 504507. Riccardo

  7. Buongiorno!! Volevo anch’io il termostato Netatmo ma ho letto nelle recensioni dell’app (iOS) che diversa gente ha avuto problemi di connessione! Ho una vodafone station (come ho letto che avete almeno te e Salvatore…) e volevo sapere se a voi funziona! C’è da diventar matti con il router, ad aprire porte o cose strane per l’installazione, oppure è semplice? Grazie in anticipo per l’attenzione!

    1. Ciao Andrea,
      guarda, io non ho riscontrato nessun problema di connettività con il mio netatmo.
      Non ho più Vodafone ora, ma quando l’avevo funzionava bene (alla fine si collega al wifi e fa tutto da solo).
      Per l’app, io lo utilizzo dal mio telefono (Windows Phone) dal tablet (iPad2) e dal sito web, e per quello che si può fare (tra configurazione iniziale e monitoraggio di tanto in tanto ) non ho mai avuto problemi.
      Ciao!

    2. Io ce l’ho con vodafone station,mai aperto nessuna porta,collegato la prima volta e basta.
      adesso sono mesi che funziona correttamente avendo anche netatmo welcome e le philips hue collegate sulla stessa station

  8. La mia stessa identica situazione. Visto che nelle recensioni tutti si focalizzano sugli aspetti ovvi (tipo alzi la temperatura e si accende la caldaia, ma va?!?) e non sugli aspetti seri (tipo la compatibilità con i nostri impianti) ero perplesso sul montaggio, avendo la scatola rettangolare. Ottima l’idea di usare un cestello come “base” della piastra del netatmo. Faro’ uguale anche io. Grazie mille sei stato di una utilita’ clamorosa!!

  9. Ciao. Ho trovato la tua pagina perché sto disperatamente cercando il manuale di istruzione del termostato bticino che vedo che avevi prima di mettere il Netatmo.
    Purtroppo non mi trovo per niente bene con questo termostato ma al momento mi devo accontentare.
    Volevo chiederti se, dal momento che lo hai avuto, hai u manuale di istruzioni da potermi passare perché vorrei riuscire a programmare l’accensione del riscaldamento.
    Grazie. Mille in anticipo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *